Facebook Twitter
wikiehealth.com

Influenza: I Suoi Sintomi E Le Sue Cause

Pubblicato il Maggio 16, 2021 da Cleveland Boeser

L'influenza meglio conosciuta come "influenza" è un'infezione del tratto respiratorio che può colpire milioni di persone. Il virus dell'influenza può essere diffuso da persona a persona attraverso la tosse e la starnuti di un individuo infetto.

Le statistiche rivelano circa 20.000 americani muoiono ogni anno di polmonite legata all'influenza o all'influenza. La polmonite e l'influenza sono la sesta causa comune di morte negli Stati Uniti. Gli anziani (65+) rappresentano oltre il 90 percento dei 20.000 americani che muoiono per questa malattia ogni anno.

Una persona può contrarre il virus dell'influenza e non sperimentare alcun sintomo per un paio di giorni. Il periodo di incubazione per il virus dell'influenza varia da 1-4 giorni.

Può esserci più di 1 tipo di virus dell'influenza?

Esistono 3 tipi distinti di virus dell'influenza: l'influenza A, l'influenza B e l'influenza C. l'influenza A possono attaccare animali e umani, i restanti due (influenza B e influenza C) possono solo attaccare gli umani. L'influenza C provoca una malattia molto lieve e non provoca epidemie.

Se osservati attraverso un microscopio elettronico, i virus dell'influenza sono figurati come filamenti o sfere. L'immunità a un ceppo del virus dell'influenza non ti proteggerà da ceppi di recente nati di questo virus, che ha subito piccoli cambiamenti o mutazioni.

L'influenza B e il virus dell'influenza C possono infettare solo esseri umani mentre l'influenza A può infettare diversi tipi distinti di animali. Il virus dell'influenza A può ammalare molti tipi di animali, come umani, mammiferi acquatici, uccelli, cavalli, suini e altri.

A volte in cui due distinti ceppi di virus si uniscono nell'uomo o negli animali, portano a un nuovo ceppo distintivo di virus con una maggiore resistenza. Il vaccino contro l'influenza contemporaneo del 2004 è realizzato con tre ceppi, tra cui due ceppi di influenza A e un ceppo di influenza B.